Vai al contenuto
Tutto ciò che è pubblicato nelle sezioni OPINIONI, NOTIZIE e DISCUSSIONE è da attribuire esclusivamente ai rispettivi autori, e non impegna la responsabilità dell'OES, che risponde solo di quanto pubblicato nella sezione COMUNICATI.

LA QUESTIONE EBRAICA XXXIV. L’eresia

LA QUESTIONE EBRAICA XXXIV. L’Eresia   Stiamo trattando, nel nostro commento al libro di Emanuele Calò La questione ebraica nella società postmoderna, della figura epocale di Karl Marx, e dell’enorme influenza esercitata dal suo pensiero sull’evoluzione del mondo moderno. Certamente nessun altro pensatore, di nessun’altra epoca e regione della terra, può vantare l’onore di vedere… Leggi tutto »LA QUESTIONE EBRAICA XXXIV. L’eresia

Lunedì i Barbero sono chiusi

Alessandro Barbero scrive: “Quello che sta succedendo a Gaza, in futuro non ne parlerà nessuno, ma se ci pensate nei bombardamenti a Gaza è già morta più gente del bombardamento di Dresda della seconda guerra mondiale che è uno di quei momenti in cui abbiamo preso coscienza che anche chi stava dalla parte giusta ha… Leggi tutto »Lunedì i Barbero sono chiusi

Come tutto è cambiato dopo il SETTE OTTOBRE

  • Notizie

Come tutto è cambiato dopo il SETTE OTTOBRE A cura di Francesco Lucrezi Sopher Editore CONTATTACI Email: pasqualegnassoeditore@gmail.com Cellulare: +39 3935032848  Cellulare +39 3773843984 AUTORI: Maria Teresa Amabile, Gennaro A. Avano, Giuliano Balbi, Emanuele Calò, Angelica Edna Calò Livne, Daniele Coppin, Giuseppe Crimaldi, Sergio Della Pergola, Roberto Della Rocca, Riccardo Di Segni, Francesco Ferrara, Paolo… Leggi tutto »Come tutto è cambiato dopo il SETTE OTTOBRE

Essere ebrei oggi

  • Notizie

SERGIO DELLA PERGOLA Essere ebrei oggi Continuità e trasformazioni di un’identità Il Mulino, Bologna, 2024 Acquista: a stampa € 16,00 e-book € 11,99 Formato:  ePub collana “Contemporanea” pp. 224, Brossura, 978-88-15-38920-6 anno di pubblicazione 2024 Prologo. Che cosa significa essere ebrei, oggi? I. Che cosa vorremmo sapere, e come facciamo a saperlo? Il macrocosmo sociale I contenuti identitari… Leggi tutto »Essere ebrei oggi

Parliamo di Apartheid

Giulio Meotti (il Foglio, 11/12 maggio 2024, p. III): La Sapienza ha 54 accordi con l’Iran, l’Università di Trieste ne ha cinque, più che con gli altri paesi. L’Università di Torino ha sedici accordi con l’Iran, 8 con Israele. In totale, gli atenei italiani hanno 186 accordi con l’Iran. Poiché non mi risulta che gli… Leggi tutto »Parliamo di Apartheid

Douglas Murray: discorso agli Hamilton Awards 2024

  • Notizie

Ayaan Hirsi Ali: Good evening, ladies and gentlemen, nothing else in between. It’s fantastic to be among friends. Open your laptop or smartphone and type in the search window “Douglas Murray.” You will get over 100 million results: Douglas and his witty articles; his best-selling books; his brilliant putdowns of wrongheaded ideologues trying to rationalize their… Leggi tutto »Douglas Murray: discorso agli Hamilton Awards 2024

Eurovision: se non si riesce a bandire Israele, si può sempre bandire il Sapiens Sapiens

Alla fine, ha vinto uno dei favoriti. A trionfare all’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest è stata la Svizzera, con Nemo. The Code ha conquistato la giuria, e anche il pubblico. Angelina Mango al settimo posto. Questa la classifica dell’Eurovision Song Contest 2024: Svizzera Croazia Ucraina Francia Israele Come parecchi hanno notato e scritto su diverse testate, Eurovision… Leggi tutto »Eurovision: se non si riesce a bandire Israele, si può sempre bandire il Sapiens Sapiens

Lettera di 450 studenti ebrei della Columbia University

In nostro nome: un messaggio degli studenti ebrei della Columbia University Alla Comunità della Columbia: Negli ultimi sei mesi molti hanno parlato a nostro nome. Alcuni sono ex studenti o non affiliati ben intenzionati che si presentano per sventolare la bandiera israeliana fuori dai cancelli della Columbia. Alcuni sono politici che cercano di utilizzare le… Leggi tutto »Lettera di 450 studenti ebrei della Columbia University

Prima Scurati poi Oscurati

Erano stati presi dei contatti per far sì che un eminente internazionalista potesse spendere qualche parola in un mezzo di comunicazioni di massa (diciamo) onde contrastare o comunque dire la propria opinione su di un conflitto vicino a delle splendide spiagge. Dopo aver ricevuto una comunicazione scritta dove si dichiarava la disponibilità, la trasmissione ha… Leggi tutto »Prima Scurati poi Oscurati

Prosa, Poesia e un poco di razza

Ne Il Borghese Gentiluomo, di Molière, si legge: JOURDAIN: Ci conto. Inoltre devo farvi una confidenza. Sono innamorato di una dama di grande qualità e … desidererei che mi aiutaste a scriverle qualcosa in un bigliettino che le lascerò cadere ai piedi. MAESTRO DI FILOSOFIA: Benissimo… Volete scrivere qualche verso ? JOURDAIN: No, no; niente… Leggi tutto »Prosa, Poesia e un poco di razza