Vai al contenuto
Tutto ciò che è pubblicato nelle sezioni OPINIONI, NOTIZIE e DISCUSSIONE è da attribuire esclusivamente ai rispettivi autori, e non impegna la responsabilità dell'OES, che risponde solo di quanto pubblicato nella sezione COMUNICATI.

Emanuele Calò

Pieter Bruegel il Vecchio a San Remo

  La libertà d’espressione è alla base della civiltà giuridica. Ciò posto, nel Festival di San Remo abbiamo assistito a dichiarazioni politiche connesse al performance agreement, che nel nostro caso sarebbe imperniato su un indennizzo forfettario. Lo stesso concetto di indennizzo non sembrerebbe soddisfacente, anche se è pacifico che ciascun artista debba far fronte a… Leggi tutto »Pieter Bruegel il Vecchio a San Remo

Livorno, USA, Cuba: un oftalmico ebreo italiano salva i cubani

  • Notizie

Negli anni novanta a  Cuba, assistiamo alla vicenda  riguardante un luminare, il Professore Alfredo Sadun, figlio di un grande scienziato livornese, Elvio Sadun, che lasciò l’Italia a causa delle leggi razziali. Il Prof. Alfredo Sadun, fra altre onorificenze, ricevette la Medaglia d’Onore della Accademia Nazionale Medica Cubana per il suo decisivo contributo allo studio di… Leggi tutto »Livorno, USA, Cuba: un oftalmico ebreo italiano salva i cubani

Appunti per la Giornata della Memoria: chi sono i “superstiti dell’Olocausto”?

Siamo al 27 ottobre 2024, tarda sera, è sul finire la Giornata della Memoria, e si darà la stura alle emozioni, le  quali però si limitano a registrare l’efferatezza anziché le ragioni sottostanti. Forse sarebbe più utile dire agli studenti, quel giorno, per esempio, che secondo Theodore Isaac Rubin, l’antisemitismo è una patologia (Anti-Semitism, A… Leggi tutto »Appunti per la Giornata della Memoria: chi sono i “superstiti dell’Olocausto”?

Ebrei di profilo

Profili penali di certe forme di antisemitismo L‘art. 604 bis c.p. punisce anche chi commette atti di discriminazione per motivi nazionali (oltre i motivi razziali, etnici o religiosi). Come già accennato, stante l’avvenuta commissione di atti discriminatori alla fiera dell’Oro di Vicenza, sarebbe da domandare ai penalisti se, nel caso che tali atti fossero destinati… Leggi tutto »Ebrei di profilo

SCUSI, DOV’È IL NEMICO?

L’ideologia woke  L’ideologia woke è ancora una sorta di mistero, magari anche per me. Diversity, equity, inclusion, sono richiamati anche dall’Union of Reform Judaism. Sennonché, alla base di tutto vi è (pure) l’antinomia dialettica (e tautologica) fra oppressi ed oppressori, che sostituisce quella, marxista, fra borghesi e proletari. Come si fa a non andare col… Leggi tutto »SCUSI, DOV’È IL NEMICO?

Il conflitto di Gaza: un’occasione per verificare lo stato di salute della democrazia in Italia

October 7 massacre (govextra.gov.il) Application of the Convention on the Prevention and Punishment of the Crime of Genocide in the Gaza Strip (Sou (icj-cij.org) Germany leaps to the defense of Israel at the International Court of Justice, rejects South Africa’s accusation of Gaza genocide (msn.com) Charter of the United Nations | INTERNATIONAL COURT OF JUSTICE… Leggi tutto »Il conflitto di Gaza: un’occasione per verificare lo stato di salute della democrazia in Italia

Il mio antisemita preferito

I fatti di Acca Larentia, al di là delle diverse opinioni in materia, sono alquanto preoccupanti. Ancora, i fatti: per commemorare dei ragazzi appartenenti al Movimento Sociale Italiano, uccisi il 7 gennaio 1978, con una sequela di ulteriori morti, vengono periodicamente organizzate, diciamo, delle cerimonie, con tanto di braccia levate nel saluto romano.   Nel 2024,… Leggi tutto »Il mio antisemita preferito

È patologica la sproporzione della reazione dei media e dell’opinione pubblica nei riguardi dello Stato ebraico.

Ho dedicato ampio spazio (e quindi qualche anno di studio) al profilo psicologico dell’antisemitismo e alla storia della sua profilazione (cfr. Emanuele Calò, La questione ebraica nella società postmoderna Itinerari fra Storia e Microstoria, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2023). Dopo la terribile strage del 7 ottobre 2023 in Israele, la reazione dello Stato ebraico ha… Leggi tutto »È patologica la sproporzione della reazione dei media e dell’opinione pubblica nei riguardi dello Stato ebraico.

I Cinepanettoni e Walter Benjamin

Gianni Riotta, La Repubblica, 3 gennaio 2024: “Sessista e volgare” Il New York Times stronca l’Italia dei cinepanettoni.  Nell’edizione online si legge: “Cosa leggevano i tedeschi mentre i loro classici scrivevano” è uno dei radiodrammi che il critico Walter Benjamin scrisse un secolo fa, per cogliere il nesso fra cultura alta e cultura popolare . Con… Leggi tutto »I Cinepanettoni e Walter Benjamin