Vai al contenuto
Tutto ciò che è pubblicato nelle sezioni OPINIONI, NOTIZIE e DISCUSSIONE è da attribuire esclusivamente ai rispettivi autori, e non impegna la responsabilità dell'OES, che risponde solo di quanto pubblicato nella sezione COMUNICATI.

Emanuele Calò

LANCET: una lettera sui morti di Gaza fa il giro del mondo

Sunto della lettera del 5 luglio 2024 su Lancet: Dal 7 ottobre 2023 al 19 giugno 2024, secondo il Ministero della sanità gazawi, sono state uccise 37 396 persone.  I conflitti armati hanno delle implicazioni indirette sulla salute, che vanno oltre il danno diretto inflitto dalla violenza. Anche se il conflitto finisse subito, continueranno ad esservi… Leggi tutto »LANCET: una lettera sui morti di Gaza fa il giro del mondo

Testi Scolastici

“I palestinesi, appoggiati dalla Lega Araba, di cui facevano parte i quattro Stati confinanti (Egitto, Giordania, Siria e Libano), e gli israeliani si affrontarono armi in pugno dal 15 maggio 1948 al 25 gennaio 1949. Furono gli arabi a soccombere: gli israeliani si impadronirono del 50% in più dei territori concessi dalla Risoluzione ONU del… Leggi tutto »Testi Scolastici

Dilemmi

Nell’ottima trasmissione Dilemmi, altrettanto ottimamente condotta da Gianrico Carofiglio, è stato intervistato Maurizio Maggiani. Sul sito della Feltrinelli, egli scrive: “Mi sono imposto da alcuni mesi una sorta di censura preventiva: le informazioni che utilizzo circa la situazione in Israele e Palestina le ricavo da un’unica fonte, dal giornale “Ha’aretz”, quotidiano israeliano di centro-sinistra. Posso… Leggi tutto »Dilemmi

Memorie esumate

Dario Calimani ha scritto “Memoria sepolta” e io gli rispondo. Anzitutto, egli è un grande uomo, che ha dato e dà alla società un contributo notevole: come Ordinario, come Presidente della Comunità Ebraica di Venezia, come autore di un’opera che  potrebbe aver pesato sul suo (peraltro bellissimo) articolo:  Radici Sepolte, Il teatro di Harold Pinter,… Leggi tutto »Memorie esumate

Adelaida Gigli, una storia tra due mondi: dall’Italia all’Argentina dei Montoneros

  Adelaida Gigli, una storia tra due mondi: dall’Italia all’Argentina dei Montoneros 2 Luglio 2024 Libri di Emanuele Calò Adrián N. Bravi, ADELAIDA, Nutrimenti, Roma, 2024, euro 17. Semifinalista Premio Strega Il libro narra le vicissitudini di Adelaida Gigli, un’artista nata (1927) e morta (2010) a Recanati. L’arte fu il suo contesto: era figlia dell’importante pittore… Leggi tutto »Adelaida Gigli, una storia tra due mondi: dall’Italia all’Argentina dei Montoneros

Intervento al Webinar sul Sette Ottobre svoltosi il 20 giugno 2024

Anzitutto grazie a Giulio Disegni, Vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. Grazie, perché mi sembra un gesto di grande consapevolezza, quello di voler illuminare una zona d’ombra dell’ebraismo, che in questo momento – purtroppo – ha un’importanza notevole. Grazie anche a Francesco Lucrezi, anch’egli uomo di grande qualità, delle quali siamo tutti beneficiari. Sono consapevole… Leggi tutto »Intervento al Webinar sul Sette Ottobre svoltosi il 20 giugno 2024

Errori (veri oppure presunti)

In un’intervista recente (Riflessi, 6 marzo 2024) si chiede: “Questa contrapposizione fra la “Piazza” e un ebraismo più “alto”, si mantiene ancora oggi?”. Qui la domanda è più significativa della risposta, a cura di un importante e apprezzatissimo giurista, autore di rilevanti monografie. Appare stimolante, tuttavia, scoprire che c’è una differenza fra ebraismo alto e… Leggi tutto »Errori (veri oppure presunti)

I Nuovi Crociati

L’attuale dibattito attorno a Gaza ha fatto tante vittime, ma la più vistosa è al contempo, quella meno visibile.  Ciò è peggio di un ossimoro, tant’è che bisognerebbe andare alla ricerca di un neologismo che non ricavi un saldo refugium peccatorum nella sola contraddizione.  Discorriamo del metodo scientifico, sul quale Karl Popper (The logic of… Leggi tutto »I Nuovi Crociati

SPUNTI PER ACCAMPATI E NON

Mass media Napoleone credeva che “tre giornali ostili siano da temere più di mille baionette’ e di conseguenza chiuse 64 dei 73 giornali francesi nel 1800. Il suo sistema di censura sarebbe riuscito laddove quello di Luigi XIV aveva fallito[1] Quando si tratta di cercare delle definizioni, troviamo che “I social media facilitano la diffusione… Leggi tutto »SPUNTI PER ACCAMPATI E NON

Riconoscere la Palestina

Ogni tanto si affaccia la proposta di riconoscere lo Stato di Palestina. Al di là delle diverse e legittime prese di posizione, sarebbe da domandarsi: quali ne siano i confini; quali siano i tre poteri (governo, Parlamento e giustizia) e quali garanzie di equidistanza vi siano; se intenda la Palestina mantenere il principio per il… Leggi tutto »Riconoscere la Palestina